Wallis

La principale isola dell’arcipelago vanta origini vulcaniche con numerosi laghetti formatesi all’interno degli antichi crateri.
La capitale Mata Utu è un centro abitato fornito di servizi di ogni genere come ristoranti, alberghi, negozi di artigianato, accanto ai quali sorgono diversi luoghi di culto e il Palazzo del Re.
Nei dintorni di Mata Utu c’è il sito archeologico di Talietumu che ospita resti di insediamenti fortificati di origine tongana. Altro importante sito archeologico è quello di Tonga Toto, il cui nome significa il sangue dei tongani.
Tra i numerosi laghi vulcanici presenti sull’isola, il più spettacolare è sicuramente il Lago Lalolalo, con la sua forma circolare quasi perfetta.
Le spiagge di Wallis non sono molto belle, per questo motivo vengono sfruttate quelle dei numerosi isolotti disabitati della laguna.